Tu sei qui

Visita completa con prescrizione lenti

La visita oculistica completa comporta la valutazione dell’occhio in ogni sua parte: refrazione (visus), osservazione del segmento anteriore e del segmento posteriore.
Se si effettua la visita per la prima volta al centro, il primo approccio sarà dedicato all’accurata anamnesi del paziente, cioè la raccolta dei suoi dati precedenti, sia in merito al suo stato di salute generale che a quello oculare.
Per questo è importante che il paziente porti sempre con se la sua precedente documentazione oculistica (se ne è in possesso) ed eventualmente anche le cartelle mediche relative ad altre patologie in atto.
Dopo aver fatto l’anamnesi si procede con la refrattometria, un breve esame che permetterà di controllare l’acutezza visiva, con la lettura delle lettere, per stabilire la necessità o meno di una correzione ottica (occhiale o lente a contatto).

Visita completa con prescrizione lenti Centro VistaVisita completa con prescrizione lenti Centro Vista

Si continua quindi con la misurazione della pressione oculare, previa instillazione di una goccia di anestetico in entrambi gli occhi (la procedura risulterà quindi indolore per il paziente) e con l’esame alla lampada a fessura del segmento anteriore (dove si trova la cornea), del cristallino, degli annessi oculari ( palpebre e ciglia).

Verrano poi instillate delle gocce per dilatare la pupilla; l’effetto di queste gocce è massimo dopo circa 10-15 minuti dall’instillazione (tempo comunque soggettivo), periodo dopo il quale sarà possibile effettuare l’esame del segmento posteriore, e valutare quindi il vitreo, a retina ed il nervo ottico.

Al termine della visita, il medico valuterà complessivamente lo stato di salute dell’occhio ed esporrà la sua diagnosi al paziente, prescrivendo le lenti e gli eventuali ulteriori esami ed accertamenti qualora si ritenessero necessari.