Trapianto di Cornea

Trapianto di Cornea

Ruolo di una cornea sana: la cornea è un tessuto trasparente che forma la parte anteriore dell’occhio. La luce che colpisce il tuo occhio passa prima attraverso la cornea, attraversa la pupilla (la macchia scura al centro dell’iride), e quindi forma le immagini sulla retina.

La cornea deve ovviamente conservarsi trasparente per permettervi di vedere correttamente. Tuttavia, una serie di patologie possono danneggiare la cornea e conseguentemente danneggiare la vostra vista. Questi eventi patologici includono:

  • Cicatrici corneali da traumi e infezioni.
  • Il Cheratocono. Una condizione degenerativa in cui la cornea diventa sottile e si deforma.
  • Condizioni corneali ereditarie (distrofie) come la distrofia di Fuchs ed altre.

Tipi di Trapianto di Cornea

La cornea è formata da cinque strati. I trapianti di cornea non sempre coinvolgono tutti gli strati.

Tipi di trapianti di cornea:

Perforante (a tutto spessore) .

Questo implica il trapianto di tutti gli strati della cornea dal donatore.

Lamellare.

Durante questa procedura, il chirurgo sostituisce solamente alcuni degli strati della cornea con il trapianto.

In un trapianto di cornea lamellare, solo alcuni strati selezionati vengono trapiantati, ciò può riguardare lo strato più profondo, chiamato endotelio (trapianto di cornea lamellare posteriore). Le versioni più comunemente eseguite di questa procedura sono la Descemet Strip Automated Endothelial Keratoplasty (DSAEK) o la Descemet Membrane Endothelial Keratoplasty (DMEK).

Oppure può includere strati più vicini alla superficie (trapianto di cornea lamellare anteriore).

Presso il Centro Vista eseguiamo ogni tipologia di trapianto di cornea, sia perforanti che lamellari. Abbiamo da anni una convenzione con la Banca degli occhi del Veneto ed eroghiamo queste prestazioni in Day Hospital, senza ricovero, con interventi della durata, dall’ingresso nella struttura alla dimissione, di non oltre un’ora. Va ben tenuto presente che nella nostra sala operatoria è sempre presente l’anestesista. Per ogni assistenza si potesse rendere necessaria, prima, durante e dopo l’intervento stesso.

Trapianto di cellule staminali

Carenza di Cellule Staminali Limbari (LSCD)

La trasparenza della cornea è essenziale per assicurare la capacità di vedere correttamente. Il rinnovamento cellulare corneale e la sua riparazione dipendono dalle cellule presenti nel limbus, che si trova in una piccola area dell’occhio tra la cornea e della congiuntiva.
Ustioni termiche o chimiche dell’occhio possono distruggere il limbus, causando una carenza di cellule limbari. Se questo accade, la cornea perde la sua naturale trasparenza e viene ricoperta da un epitelio diverso da quello normale, dopo l’invasione delle cellule dalla congiuntiva. Questo processo rende la cornea opaca e provoca conseguentemente la perdita della visione, il trapianto corneale convenzionale è un trattamento inefficace in tali casi, essendo destinato all’opacizzazione.
La terapia si basa su colture di cellule del limbus prelevati dal paziente, che, una volta innestate con successo, rigenerano l’epitelio corneale e ripristinano le sue funzioni. La colture cellulare limbare consentire anche di trattare pazienti con una perdita dell’epitelio corneale in entrambi gli occhi, purché una piccola porzione di limbus sia rimasta in uno degli occhi.

Impianto di membrana amniotica:

In realtà non si tratta di un vero e proprio trapianto ma di una procedura che prevede, in casi particolari, di ricoprire la superficie ammalata della cornea con una sottile membrana, prelevata a sua volta dall’amnios, il rivestimento del feto in gravidanza. La banca degli occhi si occupa di prelevare e preparare tale membrana, ricca di componenti preziosi per la superficie corneale, in modo da poterla impiantare per un breve periodo in casi selezionati.

Linea Veloce Centro Vista